Martina Giorio

engineer, architect & BIM specialist

Martina ha una formazione scientifica e si laurea in Ingegneria Edile e Architettura a Padova con una tesi sulle “rovine contemporanee”, ovvero quell’edilizia pubblica incompiuta con tutte le implicazioni economiche, ambientali e sociali legate al suo abbandono. Martina è una persona molto organizzata, il suo procedere, nella vita e nel lavoro, è ritmato da rigide liste organizzative che si diverte a disattendere con atti creativi improvvisi. Questa sua duplice natura la rende radicata ad una concretezza pragmatica e razionale ma anche ai momenti fondamentali che dedica a tutte le forme sperimentali delle soluzioni che adotta. Martina ha praticato danza classica per molti anni e ancor oggi la musica è un sottofondo costante che la accompagna durante la giornata. Ama l’arte in tutte le sue forme e non può fare a meno degli amici, sono la famiglia che ci scegliamo, dice. Quando deve ricaricare corpo e mente torna di fronte al mare: una passeggiata d’inverno, con uno spiraglio di sole, è un respiro che rigenera e che protegge. Che animale vorresti essere Martina? Una farfalla, perché ha una duplice natura, nasce radicata alla terra, ma poi si trasforma e vola, con leggerezza..